Logo ISHRSociet&à Italiana per la Cura e Chirurgia della Calvizie
english site
english site
News in primo piano

Nei giorni dal 6 al 11 dicembre 2011 si terrà a Nizza all'Istituto di Anatomia Umana dell'Ospedale Pasteur il Primo Corso Internazionale di anatomia chirurgica dissettiva per Chirurgia della calvizie, il primo del genere che si svolge in Europa. Il Corso è organizzato da "The International Society Surgical Anatomy" ed è articolato in lezioni teoriche propedeutiche alla dissezione e proiezione di filmati al mattino, esercitazioni sul cadavere al pomeriggio per mettere in pratica le nozioni apprese teoricamente.

Scarica il PDF per saperne di più

Sono riaperte le iscrizioni alla società. Manda una mail per saperne di più o vai alla sezione "Modulo di iscrizioni".

Per avere informazioni in merito alla chirurgia della calvizie o ai tuoi problemi scrivi a info@ishr.it. Alle domande più interessanti risponder&à un esperto dell'ISHR, ed il testo, rispettando l''anonimato, verr&à inserito all'interno delle newsletter.
La società Italiana di cura e chirurgia della Calvizie con il XIII Congresso Internazionale di Capri 2010 ha portato avanti una storia di un successo lungo ormai 16 anni e testimoniato in primo luogo dai numeri: 140 partecipanti da 23 differenti nazioni. Una faculty composta da chirurghi opinion-leaders internazionali. Nel corso del Congresso si sono affrontati argomenti controversi di grande attualità ponendoli sotto la luce di un approccio pratico e di immediata applicazione, sottolineando con chiarezza ciò che funziona e ciò che non funziona.

Clicca per leggere la lettera completa
"Perché vivere con un complesso, se oggi c'è rimedio?"

L'Italia è uno i paesi leader nel trapianto dei capelli.
Mezzo secolo fa sembrava impossibile che i bulbi, prelevati sotto la nuca, dalla zona donatrice, "attecchissero" nell'area calva: invece l'esperimento riuscì splendidamente.All'orizzonte restava un ulteriore, avveniristico obiettivo: l'autotrapianto capello per capello, con esito di perfetta naturalezza, eliminando il cosiddetto "effetto bambola".Oggi quella frontiera è stata raggiunta.I "micro-innesti" hanno soppiantato le vecchie "isolette" e i chirurghi possono dedicarsi, con arte, alla ricostruzione della linea frontale (frontal line), restituendo un nuovo look, anche dopo anni di completa calvizie. Eppure proprio in Italia troppi pazienti si affidano ancora, per disinformazione, a tecniche superate (capelli sintetici, parrucchini) e a operatori non qualificati.Per questo è nata l'ISHR, Societ&à Italiana di chirurgia della calvizie: per "formare" e "informare".Per formare gli specialisti. Per informare l'opinione pubblica.Il nostro sito vuol essere, al tempo stesso, una piazza e una strada.
Una piazza
per incontrare i pazienti, ogni volta che vorranno, rispondendo alle loro domande. Una strada per dialogare e progredire, con i colleghi medici, lungo la via della cooperazione e del futuro.



L'ISHR appoggia l'operato di Save the Children ONLUS


 

© 2000-2009 ISHR